smaltimento rifiuti sicilia
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • recupero rifiuti racalmuto
  • smaltimento rifiuti racalmuto

Rimozione di amianto - Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa, Catania,Messina,Trapani e Palermo

La Mediterranea Servizi opera con professionalità e competenza e offre il suo ausilio in tutte le fasi di gestione del rifiuto: dallo smaltimento allo stoccaggio. La ditta si fa carico del rifiuto dal momento del ritiro fino al processo finale di smaltimento o recupero. E’ specializzata, inoltre, nella rimozione e bonifica di manufatti in amianto. Attraverso un sopralluogo è possibile individuare la soluzione più idonea di bonifica, successivamente tali operazioni vengono eseguite da personale altamente qualificato. Svolgiamo il nostro lavoro in tutta la Sicilia e nel tempo siamo diventati un vero e proprio punto di riferimento per la regione.
Inoltre la Mediterranea Servizi è in grado di risolvere con prodotti e attrezzature innovative qualsiasi problema legato alla infestazione di insetti e roditori nocivi per l’uomo e per l’ambiente che ci circonda.

bonifica amianto racalmuto
disinfestazione racalmuto

Rimozione Amianto - Agrigento,Caltanissetta,Enna,Ragusa,Siracusa,Catania,Messina,Trapani e Paelrmo.

Inserisci il sottotitolo qui

Mediterranea Servizi, regolarmente iscritta all 'albo dei gestori ambientali opera nel settore della rimozione e smaltimento Amianto bonificando materiali in amianto in matrice compatta come lastre di copertura, canne fumarie in eternit, pavimenti in linoleum, cassoni idrici in amianto, discendenti in cemento amianto e terreni contaminati da amianto.

Bonifica Amianto

Lo smaltimento e la bonifica di aree con Materiali Contenenti Amianto sono regolamentate da appositi Decreti Ministeriali (D.M. 06.09.94, D.M. 02/05/2001,D.M. 20/08/1999, D.M. 05/02/2004, Legge n° 257/92, D.Lgs.n° 81/2008) e prevedono l'intervento di bonifica e/o manutenzione esclusivamente da ditte regolarmente iscritte all' Albo Nazionale Smaltitori. La SAI sas, azienda specializzata leader nel settore, ha maturato un' esperienza sul campo che ci ha permesso di perfezionare la pianificazione di un programma di controllo e manutenzione che garantisca il rispetto delle normative vigenti:

- Valutazione dettagliata dell'ambiente da bonificare: ispezione visive, carotaggi, analisi del terreno, monitoraggi ambientali, mappatura, scheda di sopralluogo.

- Qualificazione del rifiuto: analisi chimica con relativo ottenimento del Codice Europeo del Rifiuto (C.E.R.), documentazione fotografica. A seguito del programma di controllo si può valutare la metodologia più adatta in base al D.M. 06.09.94 che istituisce tre tipologie differenti di intervento per la bonifica dei MCA:

Rimozione e smaltimento dell'amianto

La rimozione e lo smaltimento di amianto consiste nello smontaggio dei manufatti, l'imballaggio, il trasferimento a terra e successivo trasporto in discarica. Con questa operazione si elimina radicalmente e definitivamente il rischio di emissioni di fibre ed è attuabile sia agli edifici pubblici, sia privati che industriali. La Mediterranea Servizi attua la procedura di rimozione e smaltimento per le seguenti tipologie di materiale: lastre perimetrali, lastre di copertura, pannellature, serbatoi idrici, pluviali, canne fumarie, linoleum , terreni contaminati, vasi di espansione e quant'altro secondo la vigente normativa in materia.

Procedure lavorative e burocratiche eseguite dalla SAI sas in caso di rimozione:

- Redazione e presentazione del piano di lavoro alla ASL competente

- Campionamenti ambientale per la rilevazione di fibre di amianto aero disperse.

- Qualificazione C.E.R. del rifiuto in base al D.Lgs n° 22 del 05.02.97attraverso la campionatura e l' analisi con microscopio denominata MOCF (Microscopia Ottica a Contrasto di Fase) o con analisi SEM (Microscopia Elettronica a Scansione).

- Rilievo fotografico a colori dell'area interessata e del rifiuto da bonificare.

- Rimozione dei manufatti contenenti amianto eseguito da operai specializzati in possesso di regolare attestati ai sensi del D. Lgs. 277 del 1991, della Legge257 del 1992 per i dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) e con irregolari permessi di interdizione alle aree ai non addetti ai lavori.

- Trattamento dei rifiuti con prodotto incapsulante del tipo Fixed D per evitare la dispersione delle fibre durante la rimozione e garantire la protezione sanitaria degli operatori.

- Imballaggio dei materiali pericolosi con uno strato di polietilene di adeguato spessore come da normativa vigente, etichettati e caricati su mezzo idoneo autorizzato al trasporto all'impianto di stoccaggio.

- Pulizia, decontaminazione e campionatura ambientale per la restituzione a norma del cantiere.

- Certificazioni di avvenuta bonifica e avvenuto smaltimento all'impianto autorizzato.

Smaltimento Amianto - Agrigento,Caltanissetta,Enna,Ragusa,Siracusa,Catania,Messina,Trapani e Palermo.

Smaltimento Eternit -

L’amianto , chiamato anche eternit , asbesto, è un minerale naturale a struttura fibrosa. È considerato altamente cancerogeno in quanto a contatto con agenti atmosferici o sottoposto a trattamenti rilascia particelle tossiche.

Rappresenta un pericolo per la salute a causa di queste particelle/fibre di cui è costituito e che possono essere presenti e inalate in ambienti di lavoro e di vita. Il rilascio di fibre nell’ambiente può avvenire in occasione o di una loro manipolazione/lavorazione o spontaneamente, come nel caso di materiali friabili, usurati o sottoposti a vibrazione.

La Mario Taddei Srl è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali con il n° TO01841 nella categoria 10A (bonifica materiali contenenti amianto compatto) classe C ed esegue lavori di bonifica e smaltimento amianto dall’anno 1994.

Per lo smaltimento e bonifica dell’amianto, facciamo prima di tutto un sopralluogo, misurazioni, rilievi fotografici, preventivo e si inizia preparando il piano di lavoro che dovrà essere consegnato all’ASL competente.

Interveniamo sui vari tipi di cemento amianto effettuando le sottoelencate tecniche:

CONFINAMENTO,consiste nell’installazione di una barriera a tenuta che separi l’amianto dalle aree occupate dell’edificio. Se non viene associato ad un trattamento incapsulante, il rilascio di fibre continua all’interno del confinamento. È indicato nel caso di materiali facilmente accessibili, in particolare per bonifica di aree circoscritte (ad es. una colonna). Non indicato quando sia necessario accedere frequentemente nello spazio confinato. Occorre sempre un programma di controllo e manutenzione, in quanto l’amianto rimane nell’edificio; inoltre la barriera installata per il confinamento deve essere mantenuta in buone condizioni.

INCAPSULAMENTO, consiste nel bonificare i manufatti composti di amianto senza che l’operazione comporti uno spostamento degli stessi e viene effettuata attraverso l’uso di prodotti ricoprenti. Questi prodotti agiscono creando attorno al manufatto una sorta di rivestimento, che può avere spessori diversi, e che costituisce una insuperabile barriera di contenimento.

E’ bene avere presente che nonostante l’incapsulamento rappresenti un’ottima tecnica di bonifica dell’amianto, è comunque una soluzione meno definitiva della rimozione vera e propria, dato che mantiene comunque presente l’amianto nel luogo bonificato. Per questo motivo è bene che i siti bonificati attraverso tale tecnica siano sottoposti a controlli periodici che controllino lo stato e la conservazione dei prodotti utilizzati.

RIMOZIONE o SMALTIMENTO dell’amianto, è l’intervento più diffuso perché risolutivo, elimina ogni potenziale fonte di esposizione. Esso prevede il preventivo trattamento delle superfici da rimuovere con prodotto incapsulante, la successiva rimozione dei materiali contenenti amianto e l’installazione di una nuova copertura realizzata con materiali appropriati.

I rifiuti generati dalla rimozione, opportunamente confezionati ed etichettati secondo quanto previsto dalla normativa vigente di riferimento, sono trasportati da trasportatore autorizzato all’impianto di smaltimento finale autorizzato.

La soluzione migliore da adottare dipende dallo stato effettivo in cui il tetto si presenta. Per questo è bene che la cosa sia valutata da personale specializzato che, grazie all’esperienza unita a conoscenze specifiche, sia in grado di decidere se la situazione richiede un vero e proprio intervento di smaltimento, oppure permetta di procedere con un’altra delle tecniche di bonifica in loco.

La Mario Taddei Srl grazie all’esperienza maturata dai propri tecnici nel settore, è in grado di risolvere il problema amianto nel pieno rispetto delle normative vigenti e si propone come unico referente per l’intero iter di bonifica dei materiali contenenti amianto.

Trasporto Rifiuti Speciali e Speciali Pericolosi

Trasporto Rifiuti Speciali e Pericolosi Agrigento - Caltanissetta - Enna - Ragusa - Siracusa - Trapani - Palermo - Catania e Messina

Mediterranea Servizi di Sbalanca è da sempre sensibile alle problematiche che riguardano la salvaguardia dell’ambiente. Per questo motivo si è avvicinata a questo particolare settore specializzandosi nel trasporto con motobarca di tutti i rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi su tutto il territorio Siciliano.

Sensibili anche alle esigenze delle aziende artigiane e non che si trovano ad operare in tutta la Sicilia, oltre al ritiro, trasporto e smaltimento dei rifiuti, offriamo un servizio di consulenza (tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti, compilazione dei formulari identificazione rifiuti, gestione ed assistenza procedure SISTRI). L’azienda, nel corso degli anni, ha sviluppato un notevole bagaglio di esperienze per assicurare il necessario supporto tecnico ed operativo nel servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed assicurare il servizio economicamente più vantaggioso.

Siamo certificati ISO 14001:2004 e 9001:2008 pertanto il ns. personale è istruito e qualificato per effettuare la raccolta dei rifiuti in condizioni di massima sicurezza e rispetto delle norme.

Iscrizione/autorizzazione:

 

  • Iscrizione all'Albo Nazionale Gestori Ambientali nelle seguenti categorie;
  • Categoria 1 classe F – raccolta e trasporto rifiuti ingombranti /raccolta differenziata / rifiuti vegetali aree verdi;
  • Categoria 4 classe F – raccolta e trasporto rifiuti speciali non pericolosi;
  • Categoria 5 classe F – raccolta e trasporto rifiuti speciali pericolosi;
  • Categoria 8 classe F – commercio ed intermediazione di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

Il trasporto via terra viene gestito in collaborazione con lo smaltitore o, comunque, con automezzi autorizzati all'espletamento di tale servizio.

Share by: